Ricerche

Ricerche per corrispondenza

L’Istituto risponde alle richieste di informazione scientifica riguardanti i fondi archivistici conservati. Le richieste di ricerca vanno indirizzate all’Istituto tramite e-mail, scrivendo all’indirizzo: saas-sipa.ufficioricerche@beniculturali.it, specificando l’uso della ricerca (studio, personale, amministrativo) e allegando alla richiesta copia del documento d’identità del richiedente.

Per consentire l’individuazione della documentazione e la comunicazione di conferma è necessario che:

  • l’oggetto della richiesta sia ben definito
  • la richiesta sia corredata da tutte le informazioni necessarie a circoscrivere l’indagine (indicare, ove possibile, il complesso documentario, la serie, l’unità archivistica, l’unità documentaria e la data del documento).

In mancanza di questi dati, le risposte saranno limitate alla segnalazione dei fondi e delle serie eventualmente utili per una ricerca diretta da parte dell’interessato. Si suggerisce quindi di consultare preventivamente la banca dati del patrimonio archivistico dell’Istituto, che consente di rilevare le informazioni generali su tutti i fondi.

Si ricorda che tra i compiti istituzionali dell’Archivio di Stato non rientra l’effettuazione di ricerche di ampio respiro per conto terzi.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la Carta dei Servizi.

INFORMAZIONI E RICERCHE SU DOCUMENTAZIONE ANAGRAFICA E MILITARE

Il servizio di ricerche per corrispondenza su documentazione anagrafica (atti di nascita, matrimonio e morte) e militare (liste di leva, fogli e ruoli matricolari), si effettua compilando l’apposito modulo a ciò predisposto e allegando una copia del documento d’identità del richiedente, che vanno inoltrati all’Istituto tramite e-mail all’indirizzo: saas-sipa.ufficioricerche@beniculturali.it.

Non saranno accettate richieste incomplete.

Tenendo presente che il materiale archivistico presenta alcune lacune, è possibile richiedere l’effettuazione di ricerche per esigenze di natura amministrativa o per motivi di studio relativamente alla seguente documentazione:

  • Liste di Leva di Palermo e Trapani (1841-1905, lac.)
  • Fogli Matricolari (1880-1920): militari di leva (1880-1920); sottoufficiali (1880-1919)
  • Stato Civile della Restaurazione (1820-1865): atti di Stato Civile di Palermo e dei comuni della provincia.

Si ricorda che sul Portale degli Antenati è possibile consultare direttamente la documentazione menzionata, attraverso la funzione “Sfoglia i Registri”.

NB.: per la documentazione di data successiva è necessario rivolgersi al Comune di appartenenza.

Ultima modifica: 06 Maggio 2020